• mucca.gif
  • slide3.gif
  • foto-2150.gif
  • moka.gif
  • io-e-lilla.gif
  • lumaca-2.gif
  • slide5.gif
  • slide7.gif
  • angie.gif
  • gatto-cane.gif
  • slide8.gif
  • capretta.gif
  • coniglietto.gif
  • pony.gif
  • moroseta.gif
  • marghe.gif
  • pettirosso.gif
  • img_1153.gif
  • ciuchino-1.gif
  • tarta-2.gif
  • ciuchino-princi.gif
  • vitellino.gif
  • capra.gif
  • mirko.gif
  • slide4.gif
  • ciuchino-2.gif

La pettorina alla romana

La pettorina alla romana 5.0 out of 5 based on 2 votes.

L’estate non è finita, le giornate ci regalano ancora molta luce, e ci permettono di stare all’aperto in compagnia. Fido si rallegra delle lunghe passeggiate che facciamo insieme, non sembra nemmeno lo stesso cane che poi durante l’inverno vive mimetizzato col divano, oppure accanto al termosifone!


Camminiamo lungo la strada solo noi, il nostro cane, ed il guinzaglio che ci unisce.

Quel guinzaglio che diventa una specie di filo invisibile, che ci unisce e ci fa camminare insieme, che sembra far da tramite alle nostre sensazioni, facendole passare da un’estremità all’altra, permettendoci di capire reciprocamente quali siano le intenzioni e i pensieri del compagno.

O almeno, così dovrebbe essere. Fra due amici che sappiano intendersi, per comunicare non c’è bisogno di strattoni e metodi brutali: un cenno della testa, un rapido gesto, un’occhiata dovrebbero essere più che sufficienti.


Per poter costruire un rapporto di intesa e di fiducia, c’è bisogno di armonia e dolcezza nei movimenti, e per tutto questo c’è un unico strumento adatto: la pettorina alla romana.



Conosciuta anche come “modello ad H”, questa pettorina speciale ha due anelli posizionati uno sul torace e l'altro sul tronco, e l'aggancio per il collare a metà della schiena: in questo modo ha il grande vantaggio di non compromettere la postura del cane e di non esercitare pressione in punti critici.

Vediamo meglio quali sono i motivi per cui scegliere la pettorina alla romana.

 

 

Motivi comportamentali: il collo.

Dal punto di vista comportamentale l’uso della pettorina ha il grandissimo vantaggio di permettere al cane, anche se al guinzaglio, di mostrare tutti i segnali calmanti in maniera adeguata, e di comunicare correttamente con i cospecifici (della stessa specie) e anche con gli eterospecifici (di altre specie come ad esempio l’uomo).


Il collo, infatti, è una zona importantissima nella comunicazione tra cani. Quando un cane vuole calmarne un altro ad esempio, spesso distoglie lo sguardo o gira di lato la testa: come potrebbe farlo, se trattenuto con il collare?

 

I cani inoltre usano la presa al collo per procurarsi il rispetto dei loro simili. Se mettiamo al nostro cane il tradizionale collare, creeremo una situazione di disparità: ogni tiro e strattone verrà percepito come un gesto di estrema minaccia.


Senza contare che quando in passeggiata si incontrano altri cani, spesso involontariamente tiriamo indietro il nostro amico Fido per non farlo avvicinare allo sconosciuto ed evitare così una lite. In questo modo lo costringiamo ad alzare la testa e, se indossa una pettorina a X, ad aprire il torace. Entrambi sono atteggiamenti che il cane sconosciuto interpreterà come aggressivi. Un po’ come se vi si avvicinasse uno sconosciuto con testa alta e petto in fuori: non vi sentireste intimoriti?
Ecco che invece di evitare una zuffa, involontariamente ne creiamo i presupposti.


La pettorina inoltre, rispetto al collare, influisce anche sul nostro comportamento, e ci stimola ad imparare a comunicare correttamente con il nostro cane attraverso il linguaggio del corpo, che per i nostri amici è il primo canale di comunicazione con noi. Anziché strattonarlo, stategli a fianco e mostrategli con la vostra postura la direzione che avete intenzione di prendere.

 


Motivi di carattere sanitario: collo e schiena.

Rispetto al collare, la pettorina salvaguarda la delicata zona del collo in cui sono presenti organi importantissimi: la tiroide, la trachea, l’esofago, la laringe. Permette inoltre di evitare pericolosi colpi di frusta nel caso in cui il cane strattoni.

 

Oltre al collo, questo tipo di pettorina presenta dei vantaggi anche per la schiena: l’aggancio per il guinzaglio si trova al centro del corpo, e quindi anche quando siamo costretti a tirare il cane (ad esempio, per allontanarlo da qualcosa di imprevisto), la pressione viene esercitata in un modo equilibrato, e non causa dolori.

Cosa che non succede ad esempio con le pettorine scapolari (modello a X), che sono le più vendute ma molto meno adatte: passano sotto le ascelle e possono creare irritazione del linfonodi ascellari, oltre che compromettere la postura del cane insegnandogli a restare con i gomiti all'infuori, causando a lungo andare problemi articolari o lussazione della spalla.

 

Per finire, se avete difficoltà nella gestione del vostro cane al guinzaglio, non tirate: rivolgetevi piuttosto ad un bravo educatore. Basteranno pochi incontri per imparare le regole di base, e Fido sarà presto in grado di portarvi a spasso con molta disinvoltura!

Buona passeggiata!

 

 

 

 Tiziana Cremesini
Naturopata e Referente di Pet-Therapy
benessereanimale.wordpress.com

 

 

 

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:D:angry::angry-red::evil::idea::love::x:no-comments::ooo::pirate::?::(
:sleep::););)):0
Security

Leggi gli articoli della sezione Ben-Essere Animale

Steiner e le anime di gruppo

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 2115
Steiner e le anime di gruppo «Saranno necessarie intere evoluzioni cosmiche d’amore per ripagare al regno animale i doni e i servizi resi all’uomo». (Christian Morgenstern, poeta)   Nello scorso articolo abbiamo parlato del paradiso animale, e della famosa leggenda del Ponte Arcobaleno. Che questo luogo magico si trovi a...

CONTINUA

Sorella Nutria, come non te l'aspetti

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1192
Sorella Nutria, come non te l'aspetti Metti un venerdì sera a parlar di nutrie, un modo un po’ insolito per iniziare il fine settimana. Metti una squadra di esperti appassionati, ognuno dei quali ha le competenze necessarie per portare alla luce un lato diverso di questo argomento spinoso (e peloso). Il risultato è la scoperta di una n...

CONTINUA

Da Patatino, un omaggio per tutti i lettori!

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 683
Da Patatino, un omaggio per tutti i lettori! Operazione TUTTI PREMIATI con Patatino!     È in arrivo un’offerta da non perdere da Patatino Store per tutti i lettori di Ben-Essere Animale! Se vuoi conoscere i prodotti di Patatino, e provare qualcosa di nuovo, goloso e soprattutto etico, questo è il momento giusto: dal 30 marzo al...

CONTINUA

Dentro il Ponte Arcobaleno

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1032
Dentro il Ponte Arcobaleno Al mio Princi. E anche a tutti gli altri. «Da qualche parte oltre l'arcobaleno volano uccelli blu, e i sogni che hai fatto diventano realtà. C’è una grande strada sull’arcobaleno: parte dalla tua finestra fino ad un luogo dietro il sole, appena più in là della pioggia. Un giorno esprimerò un deside...

CONTINUA

Buon anno Ben-Essere Animale!

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 772
Buon anno Ben-Essere Animale! Buon anno Ben-Essere Animale! A gennaio 2013 questa mia e vostra rubrica ha compiuto il suo primo anno, ed è ora di festeggiarlo insieme! Un anno trascorso fra le mie righe, i vostri commenti, e soprattutto i nostri animali, fonte d’ispirazione continua. Quante nuove amicizie quest’anno, quante c...

CONTINUA

Aggiungi un posto a tavola

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 829
Aggiungi un posto a tavola Si racconta che un tempo i merli avessero le piume bianche. Venne poi un inverno molto freddo e carico di neve: così tanta che non si riusciva a trovare nemmeno una briciola per sfamare i piccoli merli appena nati. Una merla, intirizzita e al tempo stesso preoccupata per i suoi cuccioli, decise pe...

CONTINUA

Concorso "Carrellini Disabili in tour"!

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1724
Concorso I Carrellini Disabili stanno partendo per il loro primo tour, sei pronto a seguirli?! E allora... Via!!!!     Parte un altro concorso di Cerco Di Volare organizzato questa volta da Tiziana Cremesini (ops, sono io!!) per sostenere l’iniziativa di Carrellini Disabili e la loro missione:...

CONTINUA

Carrellini per Amori Disabili

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 4257
Carrellini per Amori Disabili Attenzione: articolo dai contenuti molto forti, particolarmente CONSIGLIATI ad un pubblico sensibile. Preparatevi ad una intensa commozione e vere lacrime di gioia! La seconda possibilità. Così viene affettuosamente chiamata la nuova vita, quella di un animale a cui viene regalato un carrellino fat...

CONTINUA

Storie di amori disabili

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1112
Storie di amori disabili Non ci si pensa, non se ne parla molto, ma la disabilità è una situazione comune a tutte le specie, non è esclusiva dell’essere umano. Anche agli altri animali può capitare per svariati motivi di perdere l’uso di una o più zampe, e di conseguenza non essere più autonomi in tutte le abitudini e quind...

CONTINUA

La pettorina alla romana

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1464
La pettorina alla romana L’estate non è finita, le giornate ci regalano ancora molta luce, e ci permettono di stare all’aperto in compagnia. Fido si rallegra delle lunghe passeggiate che facciamo insieme, non sembra nemmeno lo stesso cane che poi durante l’inverno vive mimetizzato col divano, oppure accanto al termosifone! ...

CONTINUA

La tartaruga e il gamberetto

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1066
La tartaruga e il gamberetto C’erano una volta sette tartarughe, e con loro c’erano migliaia di gamberetti. Le tartarughe erano ognuna di una specie diversa, ed i gamberetti il loro cibo più gustoso. In questo equilibrio fra preda e predatore, la loro vita scorreva tranquilla sotto i mari e gli oceani più profondi, insieme a lo...

CONTINUA

Vacanze per tutti

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1016
Vacanze per tutti Finalmente, manca poco alla partenza! L’albergo è prenotato, le valigie sono fatte, ogni tentativo del nostro Micio di nascondersi al loro interno è stato sventato, l’auto è pronta con tutto ciò che ci serve… E Fido, e Micio… Dove sono?? Perché le vacanze le passerete insieme a loro, VERO??!!Sono c...

CONTINUA

Parassiti? Naturalmente, NO!

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1332
Parassiti? Naturalmente, NO! Eccoci di nuovo… Micia è tornata dalla sua passeggiata in cattiva compagnia: la prima zecca di stagione, segno inequivocabile d’inizio estate. E come ogni anno, mi interrogo su quale sia il modo migliore per difendere i propri a-mici (oltre che me stessa) da questi sgraditi ospiti raccolti nei prat...

CONTINUA

Fiori di Bach per l'anima(le)

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1284
Fiori di Bach per l'anima(le) Fiori di Bach... ovvero preziosi rimedi per l’anima animale. 38 gocce ricavate dalla più amorevole espressione della Natura: ognuna con una sua specifica funzione, un suo preciso messaggio emozionale. Tante volte ne viene sottovalutata l’efficacia, ma ciò che è peggio viene dimenticato il percors...

CONTINUA

Lucertolando

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1378
Lucertolando Le lucertole sono solidali fra loro? Si aiutano in caso di difficoltà? Queste immagini sembrano dimostrarci che è proprio così...Alexey Tymoshenko, un giovane fotografo di origine ucraina, stava “catturando” con la sua macchina fotografica due lucertole intente a prendere il sole. All’improvviso q...

CONTINUA

Primavera, dieta leggera

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 942
Primavera, dieta leggera La parola d’ordine con il cambio stagione è “alleggerire”.Ecco allora che si dà il via alla muta ed ai nugoli di pelo che volano per casa, tipo far-west, per la grande gioia di chi dovrà pulire!Una piccola curiosità, che forse vi consolerà da tanto fastidio… Se ne avete la possibilità, non gettate t...

CONTINUA

Storie di amori randagi

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1324
Storie di amori randagi Minni è la signorina gatta che divide con me tutte le foto, così come accompagna ogni mia giornata. Fra poco festeggerà i suoi primi 7 anni, ma non conosco esattamente la data del suo compleanno, perché quando ci siamo incontrate era già una giovanotta: era già stata svezzata ed aveva almeno due me...

CONTINUA

Una casa per l'inverno

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 1671
Una casa per l'inverno Nei giorni più freddi, i nostri amici cani e gatti se ne stanno caldi e comodi nelle loro cucce, o sul nostro divano, ma per tutti gli animaletti che vivono liberi all’esterno è un vero momentaccio! Nessuna casa e poco cibo.   Abbiamo il dovere di aiutarli: ci sono tanti modi molto semplici...

CONTINUA

A proposito di Ben... Essere

Autore : Tiziana Cremesini Hits : 971
A proposito di Ben... Essere Benvenuti in questa nuova rubrica, dedicata tutta agli animali ed al loro Ben-Essere.Ma che cosa si intende con questa parola?E perché questi enigmatici puntini nel titolo? Normalmente per benessere si intende uno stato di salute libero da fame, sete, dolore e malattie.Ma proviamo a guardare un po’...

CONTINUA

">Concorso "Carrellini Disabili in tour"!
  • Carrellini per Amori Disabili
  • Storie di amori disabili
  • La pettorina alla romana
  • La tartaruga e il gamberetto
  • Vacanze per tutti
  • Parassiti? Naturalmente, NO!
  • Fiori di Bach per l'anima(le)
  • Lucertolando
  • Primavera, dieta leggera
  • Storie di amori randagi
  • Una casa per l'inverno
  • A proposito di Ben... Essere